10.08.2017 - TOUR DELL'ISLANDA, TERRA DEI MILLE COLORI

1° GIORNO:  ITALIA – REYKJAVIK
Incontro a Milano Malpensa col nostro assistente aeroportuale per  il disbrigo delle formalità doganali. Partenza con volo di linea Lufthansa alle h. 17.10. Cambio aeromobile a Munich. Arrivo previsto a Reykjavik alle h. 24.00. Disbrigo delle formalità di sbarco. Incontro con l’assistente parlante italiano e trasferimento in bus in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento. 


2° GIORNO: REYKJAVIK
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano. In questa giornata effettueremo la famosa escursione denominata Circolo d’Oro, che comprende una visita alla Zona Geysir, dove lo Strokkur erutta ogni 5-10 minuti. La sorgente di acqua calda Strokkur sembra esplodere con uno spruzzo d’acqua verso il cielo alto fino a 30 m. Il Geyser originale che lanciava uno spruzzo anche fino a 80 m. è diventato inattivo negli anni 50 (si dice a causa delle pietre lanciate dai turisti). Nel 2000 si è improvvisamente risvegliato a seguito di alcuni terremoti che hanno colpito la zona ed ora erutta generalmente 2-3 volte al giorno. Visiteremo anche la cascata Gullfoss, soprannominata la “regina di tutte le cascate d’Islanda”. E’ veramente spettacolare, per le sue acque che si tuffano con un doppio salto in uno stretto canyon. Ha un’altezza di caduta di 32 mt; proseguiremo col Parco Nazionale Thingvellir, dove le forze della Grande falda Atlantica sono chiaramente visibili. È qui dove le placche tettoniche nordamericana ed europea si allontanano a una velocità di 2-6 cm all'anno. Thingvellir è anche il luogo dove l'antico parlamento islandese è stato fondato nel 930. Si tratta di una zona di eccezionale bellezza e ricchezza, sia geologica che di significato storico.  Cena e pernottamento in hotel. 

3° GIORNO: ZONA SUD DELL’ISOLA
Prima colazione in hotel. Guidando lungo la costa meridionale, incontreremo le cascate Skogafoss e Seljalandsfoss, nonché i ghiacciai e vulcani di Myrdalsjökull / Katla e Eyjafjallajökull. Visiteremo l'Eyjafjallajökull Visitor Centre, situato nella fattoria di Þorvaldseyri, alle
falde dell’Eyjafjallajokull. Il centro mostra come hanno vissuto gli abitanti della fattoria durante l’eruzione. Si prosegue  anche con il parco  nazionale di Skaftafellche situato sotto il ghiacciaio più grande d’Europa, Vatnajokull. Il ghiacciaio si trova a sud est dell’Islanda e ne ricopre circa l’8% della superficie. Il suo spessore medio è di 400 metri, quello massimo di circa 1100 metri. Sotto la sua cappa di ghiaccio ospita diversi vulcani attivi, tra cui il Grimsvötn, le cui eruzioni ciclicamente sciolgono i ghiacci creando inondazioni glaciali che coprono la pianura sottostante e si riversano in mare. L’attività di vulcani sotto il ghiacciaio dà vita anche a un lungo sistema di suggestive caverne, alcune delle quali sono accessibili con strumenti adeguati ai più esperti ed appassionati. 


4° GIORNO: HOFN
Prima colazione in hotel. Ci dirigeremo verso il  ghiacciaio Jökulsarlon e la sua bella laguna. La laguna si è sviluppata circa 60 anni fa con continuo processo di  caduta di iceberg dalla lingua del ghiacciaio Bre Amerkurjökull. Il  ghiacciaio Jökulsarlon è il più grande e più conosciuto
lago di origine glaciale dell'Islanda. Situato a sud del ghiacciaio Vatnajökull, tra il Parco nazionale Skaftafell e la città di Höfn, apparve per la prima volta tra il 1934 e il 1935 e dal 1975 crebbe dai 7,9 km² agli attuali 18 km² di superficie a causa dello scioglimento accelerato dei ghiacciai islandesi. Possiede una profondità massima di 260 m, il che lo rende il lago più profondo d'Islanda. Questi iceberg si ammirano in due colori, un tipo in bianco latte, mentre l'altro tipo è in un brillante colore blu, con un magico gioco di luci e cristalli di ghiaccio. La laguna è piena di pesci che arrivano dal mare con le maree. Le foche si riuniscono alla bocca del lago per catturarli. Un gran numero di uccelli marini, come le sterne artiche o i gabbiani, hanno i loro nidi nelle vicinanze e si riuniscono per la cattura delle aringhe, delle trote, dei salmoni e di altri pesci o, ancora, del krill. Proseguimento per Hofn. Cena e pernottamento in hotel.  


5° GIORNO: HUSAVIK
Prima colazione Partenza per i fiordi orientali dell’isola fino al fiordo di Brejdafjördur. Visita della località di Egilsstadir, il centro abitato più grande e importante dell'Islanda orientale. Proseguimento per la regione del lago Myvatn percorrendo la zona desertica di Jökulsalsheidi, il quarto
lago naturale in ordine di grandezza dell'Islanda. Si trova a circa 100 km. a est di Akureyri, ad una cinquantina di km da Húsavìk, sulla costa settentrionale dell'Islanda e dista 500 km dalla capitale Reykjavík. Visita della cascata di Dettifoss. Non è difficile capire perché Dettifoss, la cascata dell'Acqua che Rovina, porti questo nome. Il suo salto, la sua potenza e la forza con cui l'acqua fangosa dello Jökulsá a Fjöllum si getta nella gola, sono assolutamente impressionanti e paurosi, specie se la si osserva da distanza ravvicinata. Il salto venne originato da un violento terremoto dovuto a un'eruzione vulcanica che deviò il corso del fiume verso una profonda fenditura nella pianura basaltica. Proseguimento con la visita dei crateri di Skutustadir. In realtà non si tratta in questo caso di vulcani, ma di pseudocrateri, cioè di innalzamenti del terreno causati dal ghiacciarsi dell’acqua sottostante che poi, sciogliendosi d’estate ed evaporando, ha determinato l’implosione del terreno. Cena e pernottamento in hotel.  

6° GIORNO: HUSAVIK (ZONA NORD  DELL’ISOLA)
Prima colazione in hotel. Visita a Godafoss, “La Cascata degli Dei”. E’ una delle cascate più note e spettacolari d'
Islanda, situata nel nord dell'isola, all'inizio della strada Sprengisandur. Le acque del fiume Skjálfandafljót cadono per circa 12 metri su una larghezza di ca.30 mt. Il nome di questa cascata deriva da una leggenda secondo la quale, nell'anno 999 o 1000, il Lögsögumaður fece del Cristianesimo la religione ufficiale dell'Islanda. Dopo questa conversione si dice che gettò le sue statue degli dèi nordici nella cascata. Proseguimento per Dalvik per effettuare un’escursione in barca per l’avvistamento delle balene e pesca d’altura. Proseguimento per Akureyri, dichiarata capitale del nord dell’isola e una delle più belle città islandesi, ricca di caffè e locali. Cena e pernottamento ad Akureyri


7° GIORNO:  REYKJAVIK
Prima colazione in Hotel. Partenza per il distretto di Skagafjördur presso l’altipiano di Holtavördurheidi, fino ad arrivare alla pittoresca regione di Borgarfjördur. Visita della cascata di Hraunafossar. È una cascata originata da un fenomeno naturale molto particolare, simile al carsismo. L’acqua scende dal ghiacciaio Langjökull ad una temperatura molto bassa, ma, anzichè scorrere in superfice, si infiltra sottouno strato lavico permeabile, dove assorbe il calore del sottosuolo. Fuoriesce calda in prossimità del canyon formato dal fiume Hvitá e vi si getta formando un salto di scarsa altezza ma piuttosto ampio. Importante da vedere la fonte termale più potente d’Europa: Deildartunguhver, la più grandesorgente geotermale d’Europa. Fornisce 180 l/s di acqua a 100°. Presso la fonte, protetta dai vapori, cresce la Blechnum Spicant, una felce resistente e rarissima. L’acqua che sgorga viene incanalata subito in tubature di notevole spessore e raggiunge tutte le abitazioni nel raggio di 30 km. Giunta a destinazione, la temperatura si aggira sugli 80°C. Accanto alle sorgenti sono sorte numerose serreche utilizzano il calore del luogo per la coltivazione di ortaggi che altrimenti non resisterebbero al clima islandese. Continuazione per Reykjavik. Cena e pernottamento in hotel.  


8° GIORNO: REYKJAVIK-ITALIA
Colazione a buffet. Giornata a disposizione col vostro accompagnatore per scoprire la città di Reijkiavic. Pranzo libero. In serata trasferimento con bus privato e assistente in aeroporto in coincidenza con il volo per l’Italia. Partenza alle h. 01.15. Cambio aeromobile a Munich. Pernottamento in volo. 

9° GIORNO: ARRIVO IN ITALIA
Arrivo previsto a Milano Malpensa alle h. 09.45. Fine dei nostri servizi 



QUOTAZIONE INDIVIDUALE IN CAMERA DOPPIA EUR 2.680,00


SUPPLEMENTI:
- Iscrizione Eur 50,00
- Tasse aeroportuali Eur 124,00
- Supplemento camera singola Eur 565,00

LA QUOTA COMPRENDE:
- trasporto aereo in classe economica;
- franchigia di 1 bagaglio per persona;
- trasferimenti e visite con pullman e guida locale in lingua italiana;
- sistemazione in camere doppie con servizi; pasti come da programma;
- Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi;
- assistenza di accompagnatore italiano;
- borsa da viaggio e materiale di cortesia  in omaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Tasse aeroportuali;
- facchinaggio;
- eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera;
- mance;
- bevande;
- extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.


Per qualsiasi ulteriore informazione e per prenotazioni potete contattare:

RIGAMONTI VIAGGI

Agenzia di CALOLZIOCORTE  - Via Galli 10 A - Tel. 0341.643459
Agenzia di LECCO - Virtual Travel - Corso Martiri della Liberazione 83 - Tel. 0341.350224

www.rigamonti.travel - info@rigamonti.travel
www.virtualtravel.it - info@virtualtravel.it
 
Contattaci per maggiori informazioni

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.

X

Cookies Policy

INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


TIPOLOGIE DI COOKIE

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

COOKIE DI TERZE PARTI

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Google Analytics

Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i gestori del sito riguardanti le attività sul sito web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a questo link: https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout


Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.


Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti".

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.