07.08.2017 - BANGKOK, TOUR DEL NORD DELLA THAILANDIA E KOH SAMUI

CITTA' DI PARTENZA:
MILANO
ROMA

DATE DI PARTENZA:
05 Agosto 
07 Agosto
12 Agosto
14 Agosto 

DAL 1° AL 4° GIORNO: BANGKOK
Soggiorno di 3 notti presso Golden Tulip Sovereign al trattamento di pernottamento e prima colazione.


DAL 5° AL 9° GIORNO: NORD THAILANDI A DONNE KAREN: In esclusiva per i nostri clienti guida in italiano e mezza pensione 
1° GIORNO: BANGKOK - CHIANG RAI 
Il volo da Bangkok a Chiang Rai dura soltanto un’ora.
Prima di arrivare in albergo, il Dusit Island Resort, si passa vicino al tempio Wat Rong Khun: sosta per visitarlo.
Qualche ora di relax e pomeriggio alla scoperta di Chiang Rai: fra i templi più interessanti, il Wat Phra Keow che nel XIII secolo ospitava la statua del Buddha di Smeraldo oggi conservata a Bangkok, e il Wat Phra Sing, raffinato esempio dell’architettura religiosa Lanna. Divertente giro in risciò e sosta al mercato.

2° GIORNO : CHIANG RAI - IL TRIANGOLO D' ORO 

E’ il giorno del Triangolo d’Oro, un luogo diventato mitico.
E’ dove si incontrano i confini di tre paesi Thailandia, Laos e Myanmar: immancabile e suggestiva foto ricordo con il Mekong che scorre sullo sfondo. Prima di arrivarci, breve tour con il giardino botanico Mae Fah Luang, a 1512 metri di altezza, e la Villa Reale della regina madre, un incrocio architettonico fra gli chalet svizzeri e il tipico stile Lanna. Un breve tratto di strada fino a Mae Sai, piccolo centro commerciale nel punto più a nord della Thailandia, al confine con il Myanmar: quattro passi al mercato e proseguimento lungo il Mekong fino al Triangolo d’Oro. A fine giornata si arriva a Chiang Saen antica capitale del nord: il tempio Wat Phra Dhat Jom Kitti, con i suoi 383 scalini, e il Wat Jedi Luang con il vicino museo.


3° GIORNO : CHIANG RAI - DONNE KAREN - CHIANG MAI
Presto al mattino partenza per Ban Pa Tai, navigazione in barca sul Mae Kok fino a Ban Ta Ton. Visita ad un piccolo villaggio Karen, sulle colline vicino al confine con il Myanmar, dove vivono le “donne giraffa”. La tribù dei Padaung, originaria della regione Kaya in Myanmar, si stabilì in Thailandia dalla metà degli anni 90. Le donne Padaung sono conosciute per la forma allungata del collo dovuta ai numerosi anelli di metallo che, per tradizione, indossano dall’età di 5/6 anni. La leggenda racconta che il dio del vento si innamorò della femmina di un drago: la inseguiva nella giungla e lungo i fiumi, con il suo soffio gentile la riscaldava se aveva freddo e la rinfrescava quando sentiva caldo. La corteggiò a lungo, finchè anche lei venne travolta dalla passione e dal loro amore nacque Ari, la prima “donna giraffa”. Una tempesta annunciò il parto e l’arrivo della piccola, avvolta nelle foglie di banana e con i cerchi di ottone al collo. Coraggiosa fin da bambina, così simile alla madre, tenera e feroce. La stirpe cominciò in questo modo: e da allora, per somigliare alle femmine dei draghi, le donne Paduang decisero di ornare il collo e di sistemare tra volto e torace un’infinita sinfonia di cerchi di ottone, inseguendo un canone di bellezza che costringe ad aggiungere ogni anno un nuovo anello, in una gara contro l’impossibile che spinge la testa fra le nuvole e trasforma le ragazze in “donne giraffe”. Nel tardo pomeriggio si raggiunge la montagna Doi Suthep, a Chiang Mai, in cima al quale sorge il tempio Prathat Doi Suthep, da dove la vista è spettacolare. Costruito nel 1383, il tempio si raggiunge salendo i 290 gradini di una scalinata a forma di serpente.


4° GIORNO: CHIANG MAI
Giornata dedicata alla natura: prima la foresta, dove si possono osservare gli elefanti al lavoro e poi una coltivazione di orchidee, ambiente fresco e rilassante per il pranzo.Nel pomeriggio sosta al villaggio di Sankamphaeng, famoso per i laboratori di artigianato: vengono prodotti qui i tipici ombrellini colorati di carta, si lavorano la seta, l’argento e la lacca.In serata cena in un ristorante tipico con spettacolo di danze thailandesi delle tribù di montagna.E’ tipico di questa zona il riso glutinoso, chiamato sticky rice, che si mangia con le mani facendo piccole palline da intingere nel sugo piccante nel quale viene cotta la carne. Lo sticky rice è utilizzato anche con i dolci: piace molto insieme al mango. Apprezzatissimo anche affogato nel latte di cocco e ricoperto di caramello.


5° GIORNO: CHIANG MAI - BANGKOK
Possibilità di estensione al Lisu Lodge. Trasferimento in aeroporto, partenza per Bangkok o per la successiva destinazione.

DAL 10° AL 15° GIORNO: KOH SAMUI
Soggiorno presso
Baan Samui Resort al trattamento di pernottamento e prima colazione



BANGKOK: IN ESCLUSIVA PER I NOSTRI CLIENTI TRE ESCURSIONI CON GUIDA IN ITALIANO -
I templi di Bangkok, il Palazzo Reale e Suan Pakkard e il mercato galleggiante 


QUOTAZIONE INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE EUR 2.540,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Volo andata/ritorno 
Trasferimenti
Sistemazione in camera doppia con prima colazione
Pensione completa durante il tour 
Set da viaggio


LA QUOTA NON COMPRENDE:
Tasse aeroportuali Eur 120,00
Costo gestione prenotazione Eur 80,00
Assicurazione annullamento/interruzione viaggio/ritardo aereo/medico/bagaglio da Euro 62,00


Per qualsiasi ulteriore informazione e per prenotazioni potete contattare:

RIGAMONTI VIAGGI

Agenzia di CALOLZIOCORTE  - Via Galli 10 A - Tel. 0341.643459
Agenzia di LECCO - Virtual Travel - Corso Martiri della Liberazione 83 - Tel. 0341.350224

www.rigamonti.travel - info@rigamonti.travel
www.virtualtravel.it - info@virtualtravel.it
 
Contattaci per maggiori informazioni

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.

X

Cookies Policy

INFORMATIVA SULL’USO DEI COOKIE

Questo sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".


TIPOLOGIE DI COOKIE

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

COOKIE DI TERZE PARTI

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato ("proprietari"), sia da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Google Analytics

Il sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i gestori del sito riguardanti le attività sul sito web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a questo link: https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout


Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.


Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti".

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.